Il National Geographic ha inserito il Museo del Futuro di Dubai tra i 14 musei più belli al mondo, sia per la sua straordinaria architettura, sia per le sofisticate innovazioni tecnologiche.

Caratteristiche del Museo del Futuro:

Il museo ricopre una superficie di 30.000 metri quadrati, mentre la sua struttura, a sette piani e senza pilastri, è alta 77 metri.

La facciata, che si estende per 17.000 metri quadrati, è composta da 1.024 lastre in acciaio inossidabile prodotte interamente da robot.

ogni lastra della facciata è composta da quattro strati e ogni strato è stato creato dopo aver seguito 16 passaggi di processo.

La facciata è, inoltre, illuminata da 14.000 metri di calligrafia araba progettata dall’artista Mattar bin Lahej.

contenete alcune delle più importanti citazioni di Mohammed bin Rashid Al Maktoum, lo sceicco a capo dell’Emirato di Dubai.

Per questo motivo, il Museo del futuro a Dubai una volta terminato sarà il primo in Medio Oriente a ottenere una Platinum Certification per la Leadership in Environmental Energy and Design, il punteggio più alto al mondo per gli edifici “verdi”.

Intorno al museo è presente un parco, contenente 80 specie di piante differenti, dotato di un sistema di irrigazione intelligente e all’avanguardia.

Per giungere all’edificio possiamo passare da due ponti: il primo si estende dalle Jumeirah Emirates Towers ed è lungo 69 metri, mentre il secondo si estende dalla stazione della metropolitana delle Emirates Towers ed è lungo 212 metri.

Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti l'esperienza più pertinente ricordando le tue preferenze e le visite ripetute. Cliccando su “Accetta” acconsenti all'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy